Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘amazon’

Queste più o meno le parole che il gigante Barnes & Noble avrebbe potuto dire ad Amazon, se si antropomorfizzassero. modello Godzilla Vs robottone/toporadiottivo/varie-ed-eventuali di meravigliose serie di film giapponesi. o anche Corvo rosso non avrai il mio scalpo.

ok, basta nubifragi cinematografici e veniamo al sodo. Dopo le esternazioni di Franzen (en passant, oggi se ne parla su repubblica), arrivano nuove dal mondo americano dell’editoria. e si parla proprio di e-book. Barnes & Noble si rifuta di vendere i libri che Amazon pubblica con il suo “braccio armato editoriale” Amazon Publishing.

B&N ha totalmente bandito dai suoi scaffali anche i libri di altri editori che hanno stratto un accordo con Amazon per pubblicare e distribuire i libri che escono con loro.

è in atto una guerra? non saprei. certo l’aggressività di Amazon, un suo marchio di fabbrica, si riversa anche nel settore publishing.

e coem fanno notare in molti, il bando crea più problemi a Amazon piuttosto che a B&N. come riporta il NY Times nel suo articolo

“I can’t see that most authors who want a print publication would welcome the idea of not being carried in Barnes & Noble and depend on Amazon for their sales,” said Elyse Cheney, a literary agent. “If you’re doing a print book, you kind of have to be in Barnes & Noble.”

“non vedo come molti autori che vogliono vedere il proprio libro stampato accolgano l’idea di dipendere da amazon e non da barnes & noble per le vendite” dice Elyse Cheney, agente letterario, “se pubblichi un libro vuoi vederlo negli scaffali di Barnes & Noble.”

Annunci

Read Full Post »

kindle kindle on the wall

who’s the publisher of them all?

ieri amazon ha lanciato la sua parte “editoriale” in italia. oggi ne parlano quasi tutti, o quanto meno ci lancian due righe giusto per far vedere che sono sulla notizia.

e sembra un attimo di sentire Pierino e il lupo. cielo, il self publishing su e-book è sbarcato anche da noi. è la mostre dell’editore. scrivono tutti e tutti pensano di poter pubblicare!! e citano un lungo e interessante articolo uscito ieri nelle pagine culturali del Corriere. Il segreto dell’editoria è l’arte di dire di no. Autore Roberto Calasso, nel molteplice ruolo di: intellettuale, editore di qualità, editorialista culturale, storico dell’editoria, conoscitore della cultura europea degli ultimi…. oddio, non so neache quantificare gli anni!

ma c’è un legame fra l’uscita di Calasso e l’arrivo di amazon editore? per molti sì.  per me?

leggendo l’articolo ho avuto l’impressione che parlasse di un processo molto più radicato, anche in italia, che il self publishing (che esiste da quando esiste la scrittura, a mio parere).

comunque, scribacchini di tutto il mondo unitevi! (e già che ci siete, leggete con il vostro lettore: analogico o digitale non importa)

Read Full Post »